TOUR INDIA SU MISURA: RAJASTAN 15 notti

Itinerario: Delhi – Kota – Parsoli – Chittorgarh – Udaipur – Bera – Nimaj – Jodhpur – Dechu – Jaisalmer – Deshnoke – Bikaner – Jaipur – Abhaneri – Fatehpur Sikri – Agra – Delhi.

Durata: 15 notti / 16 giorni

1° giorno: arrivo a Delhi
All’arrivo a Delhi, incontro con il rappresentante all’aeroporto che vi accompagnerà fino al vostro Hotel. Nel pomeriggio giro turistico della Vecchia Delhi con visita al Raj Ghat (sito di cremazione del Mahatma Gandhi), passaggio davanti al Forte Rosso (Red Fort) e Jama Masjid. Pernottamento in hotel.

2° giorno: Delhi – Kota
Dopo la prima colazione visita gui data di Nuova Delhi, visita a Qutub Minar, Humayun’s Tomb & India Gate (Memoriale di guerra). Visita esterna di passaggio in auto davanti al palazzo presidenziale (President House & Parliament House). Il pomeriggio partenza con il treno per Kota (partenza ore 13:15 e arrivo alle 20:00) All’arrivo trasferimento in hotel per il pernottamento.

3°giorno: Kota – Parsoli
Dopo colazione visita guidata del museo Palazzo Mansingh, Raniji Ki Baori. Successivamente viaggio verso Parsoli (trasferimento 130 Kms / circa 2 ore e mezza di viaggio) Durante il viaggio visita ai templi Jain in Bijolia. All’arrivo trasferimento in hotel Lake Nahargarh. Pernottamento in hotel.

Raniji Ki Baori: anche “Queen’s stepwell” è stato costruito nel 1699 da Rani Nathavati Ji che era la più giovane regina del potere Rao Raja Anirudh Singh di Bundi. Si tratta di 46 mt di profondità con alcuni superbe incisioni sui suoi pilastri e un arcuato cancello. È una struttura multipiano con posti di adorazione su ogni piano. Ha uno stretto ingresso segnato da quattro pilastri. Statue in pietra a forma di elefante si trovano negli angoli. Le staffe Ogee decorano tutti gli archi di 46 m di profondità Raniji ki Baori, che è presumibilmente il più grande Baori di Bundi.
Lake Nahargarh Palace: Situato nel mezzo di un lago privato e circondato da ottanta acri di terra e abbondante fauna selvatica.
Il Lake Nahargarh Palace, un Resort 4 stelle nella cittadina di Chittorgarh , era in origine una dimora di caccia creata dai reali famiglia di Salumber e Parsoli. Fu poi acquistato dal defunto Maharaj Nahar Singh Ji di Ralavata e sviluppato da suo figlio Raja Jitendra Singh Rathore di Ralavata in un magnifico palazzo. Il Resort è circondato dalle colline e da una fitta foresta
.

4°giorno: Parsoli – Chittorgarh – Udaipur
Dopo la colazione, proseguimento per Udaipur, (150 km / 3 ore di macchina). Durante il viaggio visita al Forte Victory, uno dei più imponenti e inespugnabili di tutto il Rajasthan, che vanta palazzi, torri, templi e un perimetro di mura di fortificazione di circa 12 km. Nel pomeriggio visita a Udaipur. Trasferimento in hotel. La sera goditi un giro in barca sul Lago Pichola. Pernottamento in hotel.

Forte di Chittorgarh: Il Chittor Fort o Chittorgarh è uno dei forti più grandi in India. È un sito del patrimonio mondiale dell’Unesco. Il forte era la capitale di Mewar e si trova nell’attuale città di Chittor. Si estende su una collina di 180 m (590,6 piedi) di altezza sparsa su un’area di 691,9 acri sopra la pianura della valle drenata dal fiume Berach. Il recinto del forte ha diversi palazzi storici, cancelli, templi e due importanti torri commemorative.
A partire dal 7 ° secolo, il forte fu controllato dal Regno di Mewar. Dal IX al XIII secolo, il forte fu governato dalla dinastia Paramara. Nel 1303, il sovrano turco di Delhi, sconfisse le forze di Rana Ratan Singh al forte. Nel 1535 Bahadur Shah, il sultano del Gujarat, sconfisse Bikramjeet Singh e prese il forte. Nel 1567 Akbar sconfisse le truppe di Maharana Udai Singh II. I difensori del forte si lanciarono in avanti per caricare il nemico attaccante, ma non riuscirono comunque.
A seguito di queste sconfitte, si dice che le donne abbiano commesso jauhar o autoimmolazione di massa. I sovrani, i soldati, le nobildonne e i popolani consideravano la morte preferibile allo stupro di massa e al saccheggio che si pensava avvenisse in seguito alla resa alle forze del Sultanato.

05 ° giorno: Udaipur
Dopo la colazione, visita della città di Udaipur, visitando il palazzo della città, il tempio di Jagdish, giro in auto al Lago Fateh Sagar, Sahelion ki bari (resort della regina) e Bhartiya Lok Kala Mandir (museo di Arte popolare). Pernottamento in hotel.

6 ° giorno: Udaipur – Bera
Dopo la colazione, viaggio fino a Bera, ovvero 140 km / 3 ore di guida. All’arrivo trasferimento in hotel. La sera goditi un safari per osservare i leopardi. Pernottamento in hotel.

Bera: è famosa per la tribù Rabari (The Shepherds / Herdsmen)
Un’esperienza straordinaria e gratificante offerta a Bera, è una visita per vedere i pastori Rabari, il loro bestiame e il loro stile di vita unico nei villaggi. Uomini alti e orgogliosi vestiti di bianco con turbanti rossi che indossano ornamenti d’argento. Potete vedere branchi di capre e mucche che pascolano ogni giorno. L’origine esatta del popolo Rabari è sconosciuta. È molto probabile che siano emigrati in India attraverso l’Afghanistan attraverso il Baluchistan. I Rabari hanno 133 sottogruppi, la maggior parte dei quali sono indù che adorano Mata Devi, la grande dea madre dell’India. I Rabari, chiamati anche Rewari o Desai, sono una casta tribale indigena di nomadi e pastori di cammelli e pastori che vivono principalmente negli stati di Gujarat, Punjab e Rajasthan. La parola “Rabari” si traduce come “estranei”, una descrizione equa della loro principale occupazione e status all’interno della società indiana. Tradizionalmente il Rabari seguì uno stile di vita molto nomade, vivendo in tende o sotto il cielo aperto e allevando bovini, cammelli e capre. Sono sempre in movimento. Il tratto distintivo dei Rabari nella regione di Bera è solo quello di indossare un turbante rosso e un vestito bianco, mentre le donne portano un vestito rosso, le donne sposate indossano braccialetti bianchi che coprono le mani
.

Giorno 07: Bera – Ranakpur – Nimaj
La mattina goditi un safari per osservare i leopardi . Dopo la colazione, proseguimento per Nimaj 190 km / 4 ore in auto. Durante il viaggio sosta per visitare i templi Jain di Ranakpur. All’arrivo trasferimento in hotel. Pomeriggio goditi il safari in jeep nell’area del villaggio per esplorare la vita del villaggio e interagire con le popolazioni locali. Pernottamento in hotel.

Palazzo di Nimaj: una delle proprietà più antiche del paese trasformata in hotel, che ti fa rivivere l’epoca medievale Nel corso dei secoli i Thakur di Nimaj hanno rinnovato il palazzo secondo i loro gusti, che ancora oggi suscita timore e riverenza e le imponenti porte ricordano i giorni cavallereschi. La facciata scolpita nella pietra di sabbia rossa lo rende un punto di riferimento distintivo nella storia dell’architettura dell’India. Molti motivi e disegni tipici indiani qui usati devono essere visti per credere che conferiscono al palazzo un fascino unico.

08 ° giorno: Nimaj – Jodhpur
Dopo la colazione, prosegui per Jodhpur, ovvero 110 km / 02 1⁄2 ore di guida. All’arrivo trasferimento in hotel. Tour di Jodhpur visitando il Forte Mehrangarh, il Tempio Mahamandir, Jaswant Tada, ClockTower e Mandore Garden. Pernottamento in hotel.

Forte Mehrangarh: il Forte di Mehran situato a Jodhpur, nel Rajasthan, è uno dei forti più grandi dell’India. Costruito intorno al 1459 da Rao Jodha, il forte si trova a 410 piedi (125 mt) sopra la città ed è racchiuso da imponenti mura. All’interno dei suoi confini ci sono diversi palazzi noti per le loro intricate incisioni e vasti cortili. Una strada tortuosa conduce da e verso la città sottostante. Le impronte dell’impatto delle palle di cannone lanciate dagli eserciti di Jaipur sono ancora visibili sul secondo cancello. Alla sinistra del forte si trova il chhatri di Kirat Singh Soda, un soldato caduto sul posto difendendo Mehrangarh. Ci sono sette porte, che includono Jayapol (che significa “cancello della vittoria”), costruito da Maharaja Man Singh
per commemorare le sue vittorie sugli eserciti di Jaipur e Bikaner. C’è anche un Fattehpol (che significa anche
“cancello della vittoria”), che commemora la vittoria del Maharaja Ajit Singh Ji contro Mughals.
Il museo nel forte Mehrangarh è uno dei musei più ben forniti del Rajasthan. In una sezione del museo del forte, vi è una selezione di antichi trasportini reali, tra cui uno elaborato, un Mahadol dorato a cupola che fu vinto in una battaglia dal governatore del Gujarat nel 1730. Il museo espone l’eredità dei Rathores in armi, costumi , dipinti e periodo decorato.

Giorno 09: Jodhpur – Dechu
Dopo la colazione, viaggio verso Dechu, (110 km / 2 ore di guida). All’arrivo trasferimento in hotel. La sera goditi un safari in jeep tra le dune di sabbia. Pernottamento in hotel.

10 ° giorno: Dechu – Jaisalmer
Dopo la colazione, prosegui per Jaisalmer, (160 km / 3 ore di guida). All’arrivo trasferimento in hotel. Successivamente visita guidata di Jaisalmer, inclusi i templi Jain del 12-15 ° secolo, il Museo del folklore, il lago Gadisar e le case colorate Havelies. Pernottamento in hotel.

Forte di Jaisalmer: Il forte di Jaisalmer si trova nella città di Jaisalmer, nello stato indiano del Rajasthan. Si ritiene che sia uno dei pochissimi “forti viventi” al mondo (come Carcassonne, Francia), poiché quasi un quarto della popolazione della città vecchia risiede ancora all’interno del forte. Per la maggior parte della sua storia di 800 anni, il forte era la città di Jaisalmer. I primi insediamenti fuori dalle mura del forte, per accogliere la crescita popolazione di Jaisalmer, si dice che sia risalita nel 17 ° secolo.
Il forte Jaisalmer è il secondo forte più antico del Rajasthan, costruito nel 1156 d.C. dal Rajput Rawal (sovrano) Jaisal da cui deriva il suo nome, e si trovava al crocevia di importanti rotte commerciali (compresa l’antica via della seta).
Le massicce pareti di arenaria gialla del forte sono di un color giallo leone durante il giorno, che sfuma verso il miele-oro mentre il sole tramonta, mimetizzando così il forte nel deserto. Per questo motivo è anche noto come Sonar Quila o Golden Fort. Il forte si emerge nella distesa sabbiosa del grande deserto del Thar sulla collina di Trikuta. Oggi si trova lungo il margine meridionale della città; la sua posizione dominante sulla collina rende visibili le torri tentacolari delle sue fortificazioni per molte miglia.

11 ° giorno: Jaisalmer – Deshnoke – Bikaner
Dopo la colazione, guida a Bikaner, (340 km / 8 ore di guida. Durante il viaggio visita al tempio di Deshnoke. All’arrivo trasferimento in hotel. Tempo libero per il resto della giornata. Pernottamento in hotel.

Deshnoke: Il tempio Karni Mata è un tempio indù dedicato a Karni Mata a Deshnoke, a 30 km da Bikaner, nel Rajasthan, in India. È anche conosciuto come il Tempio dei Ratti. Il tempio è famoso per i circa 25.000 ratti neri che vivono e sono venerati nel tempio.
Questi ratti sacri sono chiamati kabba e molte persone percorrono grandi distanze per rendere omaggio. Il tempio attira visitatori da tutto il paese per le benedizioni, così come i turisti curiosi da tutto il mondo.
La leggenda narra che Laxman, figlio di Karni mata, sia annegato in uno stagno a Kapil Sarovar mentre cercava di bere da esso. Karni Mata implorò Yama, il dio della morte, di rianimarlo. Primo rifiuto, Yama alla fine cedette, permettendo a Laxman e a tutti i figli maschi di Karni Mata di reincarnarsi come topi.
Di tutte le migliaia di topi nel tempio, ci sono alcuni topi bianchi, che sono considerati particolarmente santi. Si ritiene che siano le manifestazioni della stessa Karni Mata e dei suoi quattro figli. Avvistarli è una benedizione speciale e i visitatori fanno grandi sforzi per portarli avanti, offrendo un dolce.

12 ° giorno: Bikaner – Jaipur
Dopo la colazione, tour di Bikaner include la visita allo storico Forte Junagarh, al Palazzo Bikaner e al Golden Jubilee Museum. Successivamente viaggio verso Jaipur, (330 km / 08 ore di guida). All’arrivo trasferimento in hotel. Pernottamento in hotel.

13 ° giorno: Jaipur
Dopo la prima colazione visita ad Amber Fort – Elephant ride / Jeep Safari è previsto per salire sulla collina sulla quale si trova il forte. Nel pomeriggio tour della città di Jaipur visitando il City Palace, Hawa Mahal – il palazzo dei venti, l’Osservatorio o il Jantar Mantar. Pernottamento in hotel.

Forte Amber: è un forte situato ad Amer, nel Rajasthan, in India. Amber è una città con una superficie di 4 chilometri quadrati situata a 11 chilometri da Jaipur, la capitale del Rajasthan. Situato in cima a una collina, è la principale attrazione turistica di Jaipur. La città di Amber fu originariamente costruita da Meenas, e in seguito fu governata da Raja Man Singh I. Amber Fort è noto per i suoi elementi di stile artistico. Con i suoi grandi bastioni e la serie di porte e sentieri acciottolati, il forte si affaccia sul lago Maota, che è la principale fonte d’acqua per il Palazzo Amber.
L’architettura Mughal ha influenzato notevolmente lo stile architettonico di diversi edifici del forte. Costruito in arenaria rossa e marmo, il palazzo attraente e opulento è disposto su quattro livelli, ognuno con un cortile. Consiste nel Diwan-e-Aam, o “Sala del Pubblico Pubblico”, nel Diwan-e-Khas, o nella “Sala del Pubblico Pubblico”, nello Sheesh Mahal (palazzo degli specchi) o nel Jai Mandir, e nei Sukh Niwas dove un clima freddo è creato artificialmente dai venti che soffiano su una cascata d’acqua all’interno del palazzo. Quindi, l’Amber Fort è anche popolarmente conosciuto come Amber Palace. Il palazzo era la residenza dei Rajput Maharaja e delle loro famiglie. All’ingresso del palazzo vicino alla Porta Ganesh del forte, c’è un tempio dedicato a Shila Devi, una dea del culto di Chaitanya, che fu dato a Raja Man Singh quando sconfisse il Raja di Jessore, in Bengala nel 1604. (Jessore è ora in Bangladesh).

14 ° giorno: Jaipur – Abhaneri – Fatehpur Sikri – Agra
Dopo la colazione, proseguimento per Agra. Sulla strada vedrete Abhaneri l’unica città deserta di Mughal di Fatehpur Sikri ancora in ottimo stato di conservazione. All’arrivo trasferimento in hotel. Pernottamento in hotel.

Abhaneri (Chand Baori): – Chand Baori, Abhaneri è uno dei pozzi a gradini più antichi, più profondi e più grandi del Rajasthan. Le parti più antiche della struttura risalgono all’VIII secolo e importanti aggiunte furono fatte nel XVIII secolo. Il pozzo è costituito da tre rampe di scale che scendono nella terra ove trovate un palazzo sotterraneo su di un lato. La rampa di scale e il palazzo sono disposti in uno schema quadrato con il pozzo in fondo.
Il tempio di Harshat Mata si trova nelle vicinanze. Era un rituale lavare mani e piedi a Chand Baori prima di visitare il tempio. È dedicato a Harshat Mata, dea della gioia e felicità. Sostanzialmente distrutti dagli invasori islamici nel X secolo, i resti del tempio vantano ancora stili architettonici e scultorei dell’India del 10° secolo. Il tempio si trova su una piattaforma rialzata da dove si possono vedere le vicine regioni fertili. Un piccolo villaggio vicino ospita molti artigian
i.

Fatehpur Sikri: è una città nel distretto di Agra nell’Uttar Pradesh, in India. La città stessa fu fondata come capitale dell’Impero Mughal nel 1571 dall’imperatore Akbar, ricoprendo questo ruolo dal 1571 al 1585, quando
Akbar lo abbandonò a causa di una campagna nel Punjab e in seguito fu completamente abbandonato nel 1610. Il nome della città deriva dal villaggio chiamato Sikri che occupava tale luogo. Gli scavi di Archaeological Survey of India (ASI) del 1999-2000 hanno indicato che c’erano un’abitazione, templi e centri commerciali qui prima che Akbar costruisse la sua capitale. Il khanqah di Sheikh Salim esisteva prima in questo luogo. Il figlio di Akbar, Jahangir, nacque nel villaggio di Sikri nel 1569 e quell’anno Akbar iniziò la costruzione di un complesso religioso per commemorare lo sceicco che aveva predetto la nascita. Dopo il secondo compleanno di Jahangir, iniziò la costruzione di una città fortificata e di un palazzo imperiale qui. La città divenne nota come Fatehpur Sikri, la “Città della Vittoria”, dopo la vittoriosa campagna gujarat di Akbar nel 1573.

15 ° giorno: Agra – Delhi
Al mattino presto visita il famoso Taj Mahal, il simbolo dell’amore. Nella mattinata rientro in hotel per la colazione. Dopo colazione visita il Forte di Agra e viaggio fino a Delhi (203 km /4 ore in auto). All’arrivo trasferimento in hotel. Pernottamento in hotel.

16 ° giorno: Delhi – Partenza
Dopo la colazione trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per la destinazione successiva. Il Taj rimane chiuso di venerdì.

TARIFFE VALIDE FINO AL 31 MARZO 2020

n°personecosto a persona
in hotel 4 stelle
costo a persona
in hotel 5 stelle
08 persone1095,00 1440,00
06 persone1190,001520,00
04 persone1320,001590,00
02 persone1650,001910,00
supplemento
camera singola
+ 690,001050,00

Note:
 I prezzi indicati sono validi dal 01 ottobre 2009 al 31 marzo 2020.
 Supplemento / supplemento per l’ingresso al monumento +85 USD a persona per una visita come da itinerario per tutti i monumenti. La quota di iscrizione al monumento quotata si basa sulle tariffe attualmente applicabili.
 Se si viaggia durante il periodo di Natale / Capodanno sarà applicato un supplemento alta stagione.

Il costo include:
 Sistemazione:camera in camera doppia / matrimoniale per 15 notti
NOTA: tutti gli hotel mantengono un orario di check-in alle ore 12.00 / e di check-out alle ore 14:00

 Pasti: in mezza pensione compresa la colazione e la cena in ogni hotel. A partire dalla cena del giorno 01 e fino alla colazione del giorno 16.

 Trasporto: tutti i servizi di trasporto inclusi tutti i trasferimenti di arrivo / partenza in aeroporto, visite guidate e tutte le escursioni guidate come da programma sopra indicato,usando veicoli con aria condizionata

 Verrà fornita una guida di accompagnamento in lingua inglese come da itinerario per l’intero tour dall’arrivo a Delhi fino al rientro a Delhi. In lingua italiana su richiesta con supplemento.

 Giro in elefante/ in Jeep ad Amer Fort Jaipur
 Giro in risciò nella Vecchia Delhi durante la visita, 2 persone condivideranno un risciò.
 Due giri in jeep Safari a Bera per guardare e fotografare i Leopardi.
 Giro in cammello a Jaisalmer.
 Safari in jeep sulle dune di sabbia di Dechu.
 Biglietti del treno da Delhi a Kota nella classe di carrozzerie Aircon.
 Giro in barca nel lago Pichola Udaipur.
 Safari in jeep a Nimaj.
 Biglietti per il film di Bollywood per Raj Mandir a Jaipur.
 Decorazioni Heena per le donne, le decorazioni Heena saranno organizzate a Jaipur.
 Durante il tour verranno fornite 2 bottiglie di acqua minerale per persona al giorno.
 Tassa di servizio governativa inclusa nel tour

Il costo esclude:
 Eventuali spese di natura personale come telefono, lavanderia, alcolici ecc..
 Tariffe aeree, tasse aeroportuali, se presenti.
 Tassa foto / video presso i monumenti o eventuali spese non menzionate sopra +. 85 USD a persona per una visita come da itinerario.
 Visto, assicurazione di viaggio, ecc..
 Mance negli hotel / ristoranti, autista e guida.

CITTA’HOTEL 4 STELLEHOTEL 5 STELLEN°DI NOTTI
DELHIRadisson Blu
(Dwarka)
Novotel Aerocity02
KOTAUmed BhawanCountry Inn01
PARSOLILake Nahargarh
Palace
Lake Nahargarh
Palace
01
UDAIPURGolden TulipTrident02
BERAVarawal Leopard
Camp
Varawal Leopard
Camp
01
NIMAJNimaj Palace Nimaj Palace 01
JODHPURMarugarhRadisson01
DECHUThar OasisSamsara Resort01
JAISALMERDesert TulipMarriott01
BIKANERLallgarh PalaceLaxmi Niwas Palace01
JAIPURRamada/Lemon TreeCrownw Plaza02
AGRARamada / RadissonDouble Tree by Hilton01
TOTALE
NUMERO
NOTTI
/
/
15

Codice: TOP 03